Tornano la “Palestra sociale” e la “Ciclofficina” – Due proposte per gli adolescenti di Motta

Locandina Palestra Sociale e Ciclofficina- Motta Visconti proposte per adolescenti di Lule Onlus

Proseguono le iniziative promosse da Cooperativa Lule a Motta Visconti all’interno del progetto “Dalla strada alla palestra” finanziato da Fondazione Peppino Vismara.

Con l’autunno ripartono  due proposte per gli adolescenti che hanno riscosso molto successo: jeet kune do con il campione Luca Ravera e la Ciclofficina! 

 

 Locandina Palestra Sociale - Motta Visconti proposte per adolescenti di Lule Onlus    Locandina Cicloffician - Motta Visconti proposte per adolescenti di Lule Onlus

Scopri la Palestra Sociale

 

Scopri la CiclOfficina

Impara i fondamenti del jeet kune do, l’arte marziale inventata dal leggendario Bruce Lee, grazie agli insegnamenti del campione del mondo e tre volte campione europeo, Luca Ravera   Apprendi le tecniche di manutenzione, riparazione e customizzazione della bicicletta utilizzando i materiale e le attrezzature specifiche della nostra officina
  

Tutti i Mercoledì dalle 17.30 alle 19.00 presso la Palestra delle scuole elementari (nuovo polo scolastico) di via Don Milani 5 a Motta Visconti

   

Tutti i Lunedì dalle 17.00 alle 19.00 presso la Ciclofficina in Via Matteotti 54 a Motta Visconti

Ogni ultimo lunedì del mese ci spostiamo in piazzetta Sant’Ambrogio dove la ciclofficina sarà aperta a tutti coloro che vorranno conoscerci e riparare gratuitamente insieme la propria bicicletta.

INFO: lingenito@luleonlus.it – 348 074 3995   INFO: pig@luleonlus.it – 348 074 3995
Una attività pensata per ragazze e ragazzi da 11 anni in su   Una attività gratuita pensata per ragazze e ragazzi da 11 anni in su

 

 

 

La Palestra Sociale e la Ciclofficina sono attività previste all’interno del progetto “Dalla strada alla palestra”, iniziativa finanziata da Fondazione Peppino Vismara per promuovere la partecipazione attiva dei giovani, accompagnandoli a diventare promotori di nuove iniziative educative, aggregative, sportive e culturali a favore della propria comunità di riferimento (con particolare riferimento ai giovani coetanei e ai più piccoli) contribuendo così a colmare i vuoti educativi sul territorio. Obiettivi perseguiti anche attraverso l’offerta di nuovi spazi polifunzionali sia educativi che di protagonismo da fruire e gestire.